Quali saranno le tendenze parquet del 2021?

Architetti e interior designer stanno già tracciando la strada per definire i trend dell’anno in corso. Da queste prime indicazioni, possiamo prefigurare un 2021 caratterizzato da una rinnovata attenzione per l’ambiente, ma anche dal desiderio di vivere la propria abitazione come un’oasi di “naturalezza” e comfort, soprattutto in questi tempi in cui siamo costretti a restare molto di più a casa.

Il legno, materiale naturale per eccellenza, avrà un ruolo centrale nell’arredamento degli interni, così come il parquet sarà l’elemento in grado di ricreare nelle dimore di ognuno un ambiente rilassante e accogliente, in grado di “coccolarci” nelle tante ore trascorse nelle nostre abitazioni.

 

Tendenze parquet 2021: i colori di tendenza

Dopo un difficile 2020 a livello globale, al nuovo anno si chiede ottimismo e speranza. Ambienti più illuminati possono aiutare a creare un’atmosfera positiva e tenere alto l’umore. I designer privilegeranno dunque i toni più chiari, capaci di riflettere la luce.

Bianco – I parquet in legno chiaro, tendenti al bianco, saranno parte integrante di questa tendenza e contribuiranno a rendere i luoghi in cui viviamo più ariosi e luminosi. Il Rovere Polare della linea Smile oppure il Rovere Neve della linea Extraresistent sono due proposte Gazzotti 18 che assecondando il trend dei parquet chiari.

Biondo e miele – Per avere uno stile chic, il legno biondo è una scelta classica sempre di tendenza. Questa colorazione del parquet rende le stanze più vaste e aperte, specialmente se si usano tavole di grandi dimensioni. Se si preferisce una pavimentazione leggermente più scura, occorre passare alla tonalità miele, che dona alla casa un tocco di calore in più.

parquet chiaro tendenze

Grigio – Il pavimento in legno grigio è uno dei successi dell’ultimo decennio che sembra destinato a ripetersi. I pavimenti in parquet grigio rendono la casa fresca e contemporanea; allo stesso tempo forniscono uno sfondo neutro molto versatile, adatto a ospitare arredamenti di qualsiasi stile e colore. Di questa tonalità, Gazzotti 18 propone la Quercia Perla della linea Life, le cui evidenti venature fanno trasparire l’anima del legno.

I trattamenti superficiali più in voga

Nella scelta del parquet per la propria casa, il colore del legno è importante quanto il tipo di trattamento riservato alle tavole. Il trattamento superficiale consente infatti di dare al parquet caratteristiche estetiche decisive nel design complessivo dell’ambiente.

Parquet spazzolati – Nel 2021 il trend del parquet privilegerà la spazzolatura, un tipo di trattamento che enfatizza la naturalezza del legno. Un parquet spazzolato, leggermente ruvido e con le venature in evidenza, crea un’atmosfera elegante e genuina. È inoltre un tipo di pavimento resistente e duraturo, in cui eventuali graffi sono poco evidenti per via dell’aspetto già “consumato” della superficie spazzolata.

Effetto invecchiato – Su questi tipi di pavimento in legno è possibile notare crepe o graffi realizzati appositamente, in modo da dare alla superficie un aspetto stagionato. Un legno “invecchiato” dà carattere al pavimento e lo rende protagonista dell’ambiente. Gazzotti 18 ama particolarmente questo tipo di trattamento: per la linea Vintage è ad esempio possibile richiedere trattamenti speciali come l’effetto seghettato e l’effetto vissuto.

Piallatura – Altro trend del 2021 è la piallatura, processo che rende la superficie dei listoni leggermente irregolare. Con questa tecnica le venature del legno risultano più esposte, conferendo ai pavimenti un aspetto rustico, antico e artigianale. Un’ampia gamma di parquet piallati a mano è inclusa nella linea Life di Gazzotti 18.

 

Tendenze parquet 2021: il legno di recupero

Unico, sostenibile e creativo: in un parquet realizzato con legno di recupero ogni tavola racconta una storia. Non c’è da stupirsi che il parquet in legno di recupero sia decollato così rapidamente e sia destinato al successo anche nel 2021.

Vecchi materiali vengono recuperati e prendono nuova vita: questa logica di economica circolare è anche un trend emergente del design. Un parquet realizzato con legno di recupero sposa quindi il rispetto dell’ambiente alla capacità di creare prodotti originali.

In Gazzotti 18 questo trend è portato avanti da G18 WoodLab, che recupera ad esempio le briccole veneziane per realizzare parquet dal gusto unico e irripetibile.

 

La posa a spina per un parquet sempre alla moda

Nel 2021 quale posa scegliere per il proprio parquet? Spina italiana o spina ungherese sono soluzioni sempre di gran classe. Sta al gusto personale decidere quale posa adottare per la propria abitazione.

La posa a spina ungherese, nella quale i listelli vengono tagliati ad angolo alle estremità per essere posizionati testa contro testa, è adatta ad ambienti di prestigio e a luoghi moderni e minimali. Applicata a listelli con trattamenti anticati darà alla pavimentazione un effetto finale di indubbio fascino.

Il parquet a spina italiana (con i listoni disposti perpendicolarmente tra loro) è consigliata per i piccoli ambienti. Il ripetersi della trama a spina farà sembrare la stanza più ampia, ancora di più se si direziona il senso del disegno dall’entrata verso l’interno.

spina italiana

 

Tendenze parquet 2021: la qualità prima di tutto

Che seguiate l’ultima moda in fatto di parquet oppure no, ci sono un paio di indicazioni che vanno tenute sempre in considerazione.

Innanzitutto, è importante scegliere materiale di qualità. È una norma da rispettare per non incontrare brutte sorprese e avere una pavimentazione resistente e adatta alle sollecitazioni.

La seconda è che il vostro parquet sia installato da personale specializzato, in modo da evitare ritocchi successivi o ancora peggio interventi strutturali.