Il parquet con legno di recupero riesce a coniugare perfettamente sostenibilità e fascino. Per questo è diventato negli ultimi anni un must have. Riciclo e riutilizzo sono una tendenza in forte crescita anche in fatto di arredamento e quando si parla di stile, nessun elemento come il parquet è in grado di caratterizzare un ambiente.

Moda e virtù si incontrano nella scelta del parquet con legno di recupero, grazie anche alla straordinaria adattabilità di questo complemento d’arredo. Che si preferisca lo stile country chic, quello industriale o ancora scandinavo o classico, il parquet con legno di recupero è la base ideale per iniziare a realizzare la casa dei sogni.

 

Parquet con legno di recupero: stile e sostenibilità

Un parquet con legno di recupero non solo è caratterizzato da una resa estetica unica, ma è anche un prezioso alleato in termini di salvaguardia delle risorse naturali.

Scegliere un pavimento in legno realizzato con questi materiali significa quindi scegliere la sostenibilità. Regalare una seconda occasione al legno inutilizzato permette di abbattere i consumi energetici ed evitare inutili sprechi.

Creare un parquet a partire da botti, travi, barche, pontili o altro ancora non va certo a discapito della qualità. Il legno che verrà poi scelto per diventare un pavimento, viene accuratamente selezionato e poi sottoposto a tutte le lavorazioni e i trattamenti necessari perché possa ritrovare il suo naturale splendore. Il parquet con legno di recupero non risulta quindi meno resistente o duraturo del legno nuovo. Il legno, una volta pulito, schiodato e lavorato, presenta caratteristiche invariate rispetto a un’essenza nuova.

 

Parquet con legno di recupero: le briccole di Gazzotti

A chi subisce il fascino dei segni della storia, Gazzotti propone uno speciale parquet con legno di recupero: le briccole.

Abbiamo catturato l’anima di Venezia e l’abbiamo trasformata nel parquet di casa tua. Le briccole di Gazzotti sono realizzate con i pali della laguna veneziana che delimitano le zone navigabili. Il legno di quercia trascorre anni immerso nel fondale marino lagunare dove, lavorato dalla natura, acquista un aspetto ricco di sfumature e venature.

Le briccole vengono poi accuratamente selezionate e lavorate da artigiani esperti che esaltano tutto lo charme della loro storia. Le briccole sanno regalare atmosfere ed emozioni inedite in ogni stanza.

Scegliere un parquet con legno di recupero non basta però a contribuire alla salvaguardia dell’ambiente. C’è da prestare attenzione anche alle finiture cui il pavimento in legno è stato sottoposto. E, in linea con i criteri della bio-edilizia, Gazzotti utilizza una gamma di vernici sostenibili ad alta tecnologia.