Mediamorphosis, la nostra agenzia di comunicazione con la quale collaboriamo da tanti anni, ha parlato di noi e ha raccontato di questi anni di lavoro insieme.

Gazzotti è azienda leader nella produzione di parquet prefiniti, fondata nel 1910, a Bologna, grazie ad un’intuizione di Leonello Gazzotti: da allora è un punto di riferimento nel settore, a livello italiano e internazionale. Una storia, quella di Gazzotti, fatta di oltre 100 anni di esperienza, conoscenza della natura e delle materie prime, passione per il bello e per il design, innovazione tecnologica ed estetica per realizzare un parquet che emoziona, è bello da accarezzare e da guardare, è ecocompatibile e inconfondibilmente italiano. Nel corso degli anni, in linea con i nuovi stili di arredo di interni, i parquet Gazzotti si sono arricchiti di nuove specie legnose, nuovi formati, composizioni, schemi di posa. La cultura produttiva, fatta di rigorose selezioni delle materie prime e di costanti attenzioni verso la qualità dei processi di lavorazione, invece, è rimasta la stessa.

La nostra collaborazione con Gazzotti inizia nel 2013: fin da subito i valori e le potenzialità comunicative del brand ci appaiono evidenti, e iniziamo a lavorare su diversi strumenti di comunicazione, nell’ambito di un posizionamento sul mercato di alto livello. Le nostre strade si dividono – per circa due anni – ed è dal 2018 che riprendiamo a lavorare con la “nuova” Gazzotti.

“Nuova”, sì, perché come molti sanno già, la storia di Gazzotti diventa da qui in poi quella di un marchio che sembrava destinato a sparire e che invece è risorto. La vicenda del Workers BuyOut dell’azienda bolognese – di cui peraltro si sono interessate, a più riprese, testate come RaiNews e Il Venerdì di Repubblica, per citarne solo alcune – è un esempio di tenacia e di coraggio eccezionali da parte di lavoratori che, di fronte a una crisi che sembrava senza uscita, hanno deciso di intraprendere in prima persona, acquistando l’azienda stessa e diventandone proprietari.

Da allora, le nostre strade non si sono più separate, e anche grazie alla lungimiranza e alla fiducia che ci è stata dimostrata, attraverso un reciproco lavoro di scambio e arricchimento davvero quotidiano, possiamo dire di aver fatto tanta strada, insieme: è stata studiata una proposta di valore calibrata sulle esigenze e sulle prospettive attuali dell’azienda, che ha portato tra l’altro a un’operazione efficace ed importante di rebranding, alla pianificazione e alla realizzazione di diversi shooting fotografici di prodotto ed emozionali, alla produzione di una romantica mini-serie di video per il web, rivolta in particolar modo al mercato internazionale e realizzata grazie a Gazzotti Korea, alla progettazione ed elaborazione di un nuovo Virtual Showroom immersivo in 3D, accessibile dal sito aziendale, che presenta l’intera gamma di prodotti, con l’aggiunta di contenuti esclusivi“.